A pochi chilometri da Verona, c’è una grande casa di campagna, dove vive una bella famiglia, composta da papà, mamma e due figlie. Attorno a questa casa sorgono vigneti, uliveti e alberi da frutto.

No, non è una favola, e anche se il mio articolo avrebbe potuto cominciare con “C’era una volta..” questa è la vera storia della famiglia Capurso, che ha trasformato in un bellissimo agriturismo la casa dove viveva quando le figlie erano ancora piccole.

Agriturismo Corte Moranda

Ma Selene e Camilla sono ormai cresciute, hanno a loro volta delle famiglie, e adesso gestiscono l’Agriturismo Corte Moranda, insieme alla madre e al padre. Entrambe si occupano dell’accoglienza dei clienti ed hanno curato nei minimi particolari le decorazioni delle 7 camere e delle sale comuni. Camilla è specializzata nella preparazione dei dolci per la colazione, che sono davvero fantastici e ti farebbero venir voglia di non ripartire più!

I dolci di Camilla

I dolci di Camilla

Non appena si arriva all’agriturismo veniamo accolti da un calore familiare, proprio come se fossimo a casa. L’ambiente è caldo, raffinato, curato nei minimi dettagli. Le stanze sono grandi ed accoglienti, e ci si sente avvolti da un’aria romantica. Sono davvero convinta che se Romeo e Giulietta fossero vissuti ai giorni nostri, avrebbero scelto di vivere qui, e chissà, magari la loro storia avrebbe avuto un lieto fine…

Le camere

Le camere

Ogni camera ha il nome di un vitigno, proprio perché la tradizione di questa famiglia nasce dal vino.

L’azienda agricola nasce ufficialmente nel 1890 e si estende su circa 16 ettari di terreno in cui predomina il vigneto coltivato a Guyot con i principali vitigni dei grandi vini rossi veronesi, quali primo tra tutti l’Amarone DOCG, il Valpolicella DOC e il Recioto le cui uve, dopo la vendemmia fatta rigorosamente a mano, vengono messe a riposo nel grande fruttaio dove portano a termine la fermentazione degli zuccheri. 

Contribuiscono alla bellezza dell’azienda anche piante di ulivo, alberi di ciliegie, di albicocche, di prugne, di noci, di mandorle, di noccioline e piante di limoni.

I vitigni di Corte Moranda

Consiglio vivamente a chiunque voglia visitare la città di Verona (ed in particolare a chi ogni anno partecipa al Vinitaly) di soggiornare in questo agriturismo, dove troverete gentilezza, professionalità, calore e tanta simpatia. A soli 15 minuti dal centro città!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...